Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Corsi di italiano per stranieri
Per gli stranieri che vogliono vivere e lavorare in Italia è importante conoscere la lingua italiana, capire le informazioni lette, ascoltate in tv o ricevute dagl’impiegati degli uffici pubblici (la banca, il comune, la questura…). Anche per le donne straniere la lingue italiana è fondamentale per l’integrazione.
La nostra scuola organizza corsi di italiano divisi per livello: A1, A2.

Corso di “Scuola secondaria di primo grado” (percorsi di Primo Livello, Primo Periodo)

Corso di "Potenziamento delle competenze" (percorsi di Primo Livello, Secondo Periodo)

Ci sono corsi anche per le persone che non conoscono l’alfabeto italiano e che devono imparare a leggere e a scrivere.

Alla fine del corso lo studente fa un esame e riceve un “Certificato di competenza”. Il certificato di italiano livello A2 rilasciato dalla nostra scuola può essere utilizzato per ottenere il permesso di soggiorno secondo il Regolamento concernente la disciplina dell’Accordo di Integrazione tra lo straniero e lo Stato e sostituisce il Test di lingua italiana richiesto dalla Prefettura per il permesso di soggiorno CE di lungo periodo (ex Carta di soggiorno).
Per saperne di più: Quadro Europeo di Riferimento delle Lingue approvato dal Consiglio d’Europa.

Inoltre in seguito al D.P.R. 14 settembre 2011 n. 179 recante il “Regolamento concernente la disciplina dell’Accordo di Integrazione tra lo straniero e lo Stato, a norma dell’art. 4-bis, c. 2 del Testo Unico sull’Immigrazione” e ai sensi della D.M. 4 giugno 2010, dell’Accordo Quadro 11/11/2010, dell’Accordo Quadro 07/08/2012 e del Protocollo d’Intesa 20/10/2015 vengono espletate tre tipologie di sessioni:

 

  • accertamento della conoscenza della lingua italiana a beneficio di quei cittadini non italiani, selezionati dalla Prefettura, che intendono ottenere il permesso di soggiorno CE di lungo periodo;
  • accertamento della conoscenza della lingua italiana, della cultura civica e della vita civile in Italia a beneficio di cittadini non italiani, selezionati dalla Prefettura;
  • formazione civica e di informazione a beneficio di cittadini non italiani, selezionati dalla Prefettura.

 

 


Corsi di lingua italiana per stranieri (con certificazioni C.E.L.I. e C.I.L.S.)
Le certificazioni C.E.L.I. (Certificazione Europea Lingua Italiana) e C.I.L.S. (Certificazione di Italiano come Lingua Straniera) sono titoli di studio ufficialmente riconosciuti che attestano il grado di competenza linguistico-comunicativa in italiano come lingua seconda (L2).
La certificazione C.E.L.I. viene rilasciata dall’Università per Stranieri di Perugia. Ci sono 6 livelli: A1 (Celi Contatto), A2 (Celi 1 – Standard ed Immigrati), B1 (Celi 2 – Standard e Immigrati), B2 (Celi 3), C1 (Celi 4) e C2 (Celi 5).

La certificazione C.I.L.S. viene rilasciata dall’Università per Stranieri di Siena. I livelli sono 6: CILS A1 (Modulo per l’Integrazione in Italia e Modulo Adulti), CILS A2 (Modulo per l’Integrazione in Italia e Modulo Adulti), CILS UNO-B1, CILS DUE-B2, CILS TRE-C1, CILS QUATTRO-C2.
La nostra scuola organizza corsi di preparazione. Gli esami sono a pagamento.

Le Certificazioni CELI 1 e CILS A2 sostituiscono il test di italiano della Prefettura per il rilascio del Permesso di Soggiorno CE di lungo periodo (ex Carta di Soggiorno).
Le Certificazioni CELI Immigrati 1 e CILS A2 Modulo per l’Integrazione in Italia sostituiscono il test per la verifica dell’Accordo di Integrazione.


Per saperne di più: Esami Celi http://www.cvcl.it/home.aspx – Esami CILS http://cils.unistrasi.it/


Corso di “Scuola secondaria di primo grado”
(percorsi di Primo Livello, Primo Periodo)

Chi può iscriversi?
• i ragazzi italiani e stranieri che compiono 16 anni entro il 31 dicembre;
• gli adulti italiani e stranieri.

Perché frequentare la scuola media?
• per poi frequentare corsi di formazione professionale (O.S.S Operatore Socio Sanitario, estetista, pizzaiolo…);
• per avviare un’attività in proprio;
• per iscriversi alla scuola superiore;
• per i minori: per assolvere all’obbligo scolastico;
• per migliorare le proprie conoscenze.

Quanto dura?
Il percorso è di 400 ore totali, comprese ore di orientamento e di educazione a distanza. L’orario è di circa 20 ore la settimana e, quando è possibile, viene definito in base alle necessità dei partecipanti.

Che cosa si impara?
Si esercitano le competenze utili nella vita, in modo da diventare cittadini consapevoli e attivi.
Asse dei linguaggi (italiano, inglese, tecnologie): esprimersi e interagire in lingua italiana in modo adeguato al contesto e agli obiettivi; scrivere usando il registro formale giusto; comprendere e interpretare testi anche non verbali; saper usare in modo consapevole le tecnologie informatiche; riconoscere il nostro patrimonio artistico e culturale come bene comune; utilizzare la lingua inglese per i principali scopi comunicativi, etc.
Asse storico-sociale: comprendere fatti storici, geografici e sociali del passato per orientarsi nel presente, nel mondo del lavoro, nella società democratica e multiculturale.
Asse matematico: utilizzare numeri interi e razionali, figure geometriche, elementi di statistica e calcolo delle probabilità per la risoluzione di problemi; applicare procedure, etc.
Asse scientifico-tecnologico: osservare, analizzare e descrivere fenomeni: ambiente, ecologia ecosistemi, energia, etc. Progettare prodotti digitali e usare in modo responsabile i moderni mezzi di comunicazione.

Come si impara?
Le attività sono organizzate per “moduli”; in ogni modulo si sviluppa un argomento sotto diversi punti di vista. Alla fine del modulo c’è un test di verifica e per ogni modulo superato lo studente riceve un “certificato di competenza”.

Percorsi personalizzati
Accoglienza e orientamento
All’inizio del percorso gli insegnanti incontrano lo studente e valutano con lui il percorso più adatto alle sue esigenze e ai suoi progetti di vita. Se per esempio lo studente ha già un buon livello di conoscenza della lingua inglese, può ottenere un credito (cioè la possibilità di non frequentare i moduli di inglese). Se uno studente ha particolari difficoltà, per esempio in matematica, potrà partecipare a lezioni di recupero. Il percorso viene scritto in un Patto Formativo, una specie di “contratto” che lo studente e gli insegnanti si impegnano a rispettare. Il Patto Formativo si può modificare in corso d’anno.
In alcuni casi è possibile frequentare contemporaneamente il primo anno di scuola superiore, per recuperare un anno scolastico.

Esame finale
Quando lo studente ha raggiunto tutte le competenze previste, è pronto per sostenere l’esame finale. L’esame finale ha 3 prove scritte (italiano, matematica, inglese) e un colloquio con gli insegnanti riguardo il percorso svolto e i progetti di vita. Chi supera l’esame riceve il Diploma di Scuola Secondaria di 1° grado (ex Licenza Media).


Percorsi di Primo Livello, Secondo Periodo

Chi può iscriversi?

 

 

Approfondimento culturale: tematiche culturali relative all’arte, alla poesia, alla storia, all’architettura.
Ogni anno, in relazione alla programmazione, possono essere organizzate dagli insegnanti uscite sul territorio (Palermo in particolare) e visite guidate (musei, luoghi di importanza storica e/o geografica).
Inoltre, per favorire l’integrazione degli immigrati, vengono proposte delle visite alle istituzioni territoriali e incontri con i loro rappresentanti (Comune, Biblioteca, Ospedale, Scuola, etc.). Progettiamo iniziative specifiche per le donne di recente immigrazione.